Progetto “FOSSE”

Bando aperto dal 24/01/2014 al 04/03/2014

Tirocini all’estero

Progetto «Fosse – Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa»

fosse-banner_530_400

72 borse di mobilità all’estero per under 35 in campo SOCIO-SANITARIO della durata di 13 settimane in:

  • Malta: 30 partecipanti
  • Spagna (Jerez e/o Siviglia): 20 partecipanti
  •  Portogallo (Viseu): 10 partecipanti
  • Regno Unito (Londra): 6 partecipanti
  • Francia (Perpignan): 6 partecipanti

I tirocini formativi sono svolti in contesti di: –          Gestione di strutture residenziali e semi-residenziali per minori, anziani, disabili, persone a rischio  di esclusione sociale; –          Assistenza domiciliare; –          Assistenza infermieristica; –          Servizi territoriali nell’ambito della salute mentale; –          Accoglienza e sostegno psicologico; –          Terapia e riabilitazione; –          Prevenzione e contrasto dell’esclusione e della marginalità sociale; –          Riduzione del danno e riduzione dei rischi; –          Politiche giovanili; –          Immigrazione.    A chi si è rivolto Il Progetto «Fosse – Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa», promosso dal Consorzio Parsifal e dalla COOPERATIVA CSS (AssociatA al CONSORZIO DI LIBERE IMPRESE)  è rivolto a diplomati, laureati e giovani lavoratori fino a 35 anni di età non compiuti alla data di scadenza del presente avviso e residenti nelle regioni di MOLISE, Lazio, Basilicata, Sardegna ed Emilia Romagna. Non sono ammissibili le candidature presentate da studenti universitari o iscritti a corsi post laurea (specializzazioni, master, dottorati di ricerca etc.) o da soggetti che abbiano partecipato in passato ad altri progetti di mobilità Leonardo da Vinci, misura Plm. Copertura delle spese Il progetto copre i costi relativi alle seguenti attività:

  • Alloggio, utenze incluse per l’intera durata del progetto (ad esclusione di telefono e linea internet), in appartamenti/alloggi già individuati dall’ente promotore o da individuare in base alle specifiche esigenze dello stesso;
  • Assicurazione contro rischi ed infortuni e responsabilità civile contro terzi (Rct);
  • Assistenza organizzativa all′estero da parte del partner transnazionale del progetto;
  • Preparazione linguistica, culturale e pedagogica nel Paese di destinazione della durata di 2 settimane;
  • Tutoraggio, grazie alla presenza di un referente (tutor) a disposizione dei partecipanti nel Paese estero di destinazione;
  • Placement presso imprese, enti pubblici ed organizzazioni nel Paese di destinazione;
  • Implementazione Ecvet, ovvero messa in trasparenza delle competenze tecnico-professionali acquisite dai partecipanti durante il tirocinio formativo;
  • Certificazione Europass Mobility, che verrà rilasciata a conclusione del progetto.

Inoltre, è stato erogato, direttamente al partecipante, un contributo forfetario e una tantum, variabile a seconda del Paese di destinazione (tra i 450 e i 500 euro) per le spese di viaggio, vitto e trasporti locali.